Uno scorcio di Bergeggi

IMPOSTA DI SOGGIORNO

 

L’imposta di soggiorno è disciplinata dall’articolo 4 della legge n. 23/2011, che attribuisce ai comuni capoluoghi di provincia, alle unioni di comuni e ai comuni inclusi negli elenchi regionali delle località turistiche o città d’arte la possibilità di istituire sul proprio territorio tale imposta, da applicare, secondo criteri di gradualità in proporzione al prezzo, sino a € 5 per notte di soggiorno nelle diverse strutture ricettive.  
Il gettito dell’imposta è destinato a finanziare interventi in materia di turismo, compresi quelli a sostegno delle strutture ricettive, ed interventi di manutenzione, fruizione e recupero dei beni culturali ed ambientali locali, nonché dei relativi servizi pubblici locali.
Le modalità di applicazione dell’imposta devono essere dettate da apposito regolamento statale, in conformità a quanto stabilito in tale regolamento, dai singoli regolamenti comunali. Poiché a tutt’oggi il regolamento statale non è stato ancora adottato, la disciplina di attuazione dell’imposta è interamente rimessa ai regolamenti comunali.
Nel Comune di Bergeggi l’imposta di soggiorno è stata istituita ( con decorrenza per l’anno 2022   dal 1° luglio) con la deliberazione del Consiglio Comunale n.  11 del 31 marzo 2022, che ha approvato il regolamento comunale di applicazione dell’imposta.

Regolamento Imposta di Soggiorno

Nella stessa data con Delibera di Giunta Comunale n. 32 sono state approvate le Tariffe per l’anno 2022 che sono le seguenti:

TARIFFE IMPOSTA DI SOGGIORNO

INFORMATIVA IDS 2022